Buona domenica !

“I vostri figli non sono figli vostri.
Sono i figli e le figlie del desiderio che la vita ha di sé stessa.
Essi non provengono da voi, ma attraverso di voi.
E sebbene stiano con voi, non vi appartengono.
Potete dar loro tutto il vostro amore, ma non i vostri pensieri.
Perché essi hanno i propri pensieri.
Potete offrire dimora ai loro corpi, ma non alle loro anime.
Perché le loro anime abitano la casa del domani, che voi non potete visitare, neppure nei vostri sogni.
Potete sforzarvi di essere simili a loro, ma non cercare di renderli simili a voi”.
( K. Gibran)
Oggi, festa della Santa Famiglia, Maria e Giuseppe, ci dicono che il momento in cui si diventa autenticamente genitori, è quando si è capaci di incontrare il figlio nei luoghi che non sono stati pensati per lui. La vita è dono e non appartiene ai genitori. Maria e Giuseppe riconoscono, come ogni pio israelita, che la vita appartiene solo a Dio e per questo si recano al tempio per restituire la vita alla fonte. Questo è infatti l’amore vero: riconoscere il dono e restituirlo, senza impossessarsene. Maria diventerà madre nel momento in cui comprenderà la necessità di questa separazione: è chiamata madre solo dopo aver perso e ritrovato il Figlio nel Tempio mentre si occupa delle cose del Padre. È l’inizio e il presagio di quella separazione progressiva che si compie sotto la croce.

Perché é nato Gesù ?

images

Sono nato nudo, dice Dio, affinché tu sappia spogliarti di te stesso.
Sono nato povero, affinché tu possa considerarmi l’unica ricchezza.
Sono nato in una stalla, affinché tu impari a santificare ogni ambiente.
Sono nato debole, dice Dio, affinché tu non abbia mai paura di me.
Sono nato per amore, affinché tu non dubiti mai del mio amore.
Sono nato di notte, affinché tu creda che posso illuminare qualsiasi realtà.
Sono nato persona, dice Dio, affinché tu non abbia mai a vergognarti di essere te stesso.
Sono nato uomo, affinché tu possa essere “dio”.
Sono nato perseguitato, affinché tu sappia accettare le difficoltà.
Sono nato nella semplicità, affinché tu smetta di essere complicato.
Sono nato nella tua vita, dice Dio, per portare tutti alla casa del Padre.
(Lambert Noben)

Calendario settimanale

DOMENICA 25 DICEMBRE
Ore 08,00 S. MESSA
Ore 10,30 PER LA COMUNITA’
Ore 24,00 S. MESSA DEL NATALE

LUNEDÌ 25 DICEMBRE
Ore 08,00 S. MESSA
Ore 10,30 PER LA COMUNITA’
Ore 17,30 S. MESSA
MARTEDÌ 26 DICEMBRE
Ore 10,30 S. MESSA E BATTESIMO
Ore 17,30 S. MESSA
MERCOLEDÌ 27 DICEMBRE
Ore 08,00 Recita Lodi
Ore 17,30 FANCELLO MADDALENA ROSA TRIG.
GIOVEDÌ 28 DICEMBRE
Ore 08,00 Recita Lodi
Ore 17,30 SALE MICHELE 1° ANNIV.
VENERDÌ 29 DICEMBRE
Ore 08,00 Recita di Lodi
Ore 17,30 S. MESSA
SABATO 30 DICEMBRE
Ore 08,00 Recita di Lodi
Ore 17,30 CARLA CARLESSO TRIG.

DOMENICA 31 DICEMBRE
Ore 08,00 PER LA COMUNITA’
Ore 10,30 ANIME LOI FRONTEDDU
Ore 17,30 MESSA E TE DEUM

Novena di Natale

Unknown

Domani, sabato 16 dicembre, inizia la Novena del Santo Natale, alle ore 19,00. Da domani nei giorni feriali la santa Messa sarà alle ore 18,30 per evitare tempi vuoti tra la Messa e la Novena. Vogliamo sensibilizzare tutti coloro che possiamo raggiungere, piccoli e grandi,  a partecipare a questa esperienza di preghiera e di fede in preparazione al Santo Natale.

 

ER PRESEPIO

Er presepio

Ve ringrazio de core, brava gente,
pé ‘sti presepi che me preparate,
ma che li fate a fa? Si poi v’odiate,
si de st’amore non capite gnente…

Pé st’amore sò nato e ce sò morto,
da secoli lo spargo dalla croce,
ma la parola mia pare ‘na voce
sperduta ner deserto, senza ascolto.

La gente fa er presepe e nun me sente;
cerca sempre de fallo più sfarzoso,
però cià er core freddo e indifferente
e nun capisce che senza l’amore
è cianfrusaja che nun cià valore.

         (Trilussa)

 

Nuova Ambulanza

Al pomeriggio i locali della Croce Azzurra hanno ospitato la celebrazione della S. Messa cui è seguita la benedizione della nuova Ambulanza, intestata a zio Marco (Fronteddu) e Cioppy (Carta Brocca Giuseppe). Durante il sacro rito sono risuonati i nomi di tutti protagonisti defunti della storia della Croce Azzurra, come pure l’appello del presidente Gigi Spena a nuovi soci per questo impegno sociale così importante.IMG_1036