Real Madrid rimuove croce dallo stemma per vendere nei Paesi arabi

Il Real Madrid, storico club di calcio spagnolo e organizzazione tra le più prestigiose dello sport mondiale, modificherà il disegno del proprio scudo per eliminare la croce che sovrasta la corona del proprio simbolo. La decisione  è stata presa a seguito di un accordo regionale siglato ieri per la distribuzione del materiale tecnico della squadra in alcuni Paesi del Medio Oriente. L’accordo, di durata quinquennale e che frutterà alle casse del club spagnolo 50 milioni di euro, è stato siglato con Marka, una società di distribuzione con sede negli Emirati Arabi Uniti. Essa acquisisce così i diritti esclusivi per la produzione, la distribuzione e la vendita dei prodotti a marchio Real Madrid negli Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrein e Oman.

Gli affari sono diventati così importanti nello sport da soppiantare le identità. Ecco allora che la piccola croce sulla corona del glorioso stemma ne fa le spese. Ecco la motivazione della decisione: “Dobbiamo essere attenti poiché nella regione del Golfo vi è una forte sensibilità nei confronti di prodotti che hanno impressa una croce”. Le vendite cominceranno a marzo. I prodotti ufficiali del Real Madrid con il simbolo stravolto saranno in vendita soltanto nei Paesi del Golfo. In Europa e sulle maglie dei calciatori, rimarrà lo stemma storico.

 

160 Visite totali 1 Visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *