LA CHIESA E LA CREMAZIONE

Recentemente nel nostro mare di Cala Gonone sono state disperse le ceneri per rispetto delle volontà di un signore non credente che aveva chiesto tale gesto dopo la cremazione. Che cosa ne pensa la Chiesa?

Recentemente la Congregazione per la Dottrina della Fede ha pubblicato l’Istruzione Ad resurgendum cum Christo, per ribadire le norme ecclesiastiche in fatto di sepoltura o di cremazione dei defunti e di conservazioni delle ceneri. L’inumazione resta il metodo preferito dalla Chiesa per una serie di motivi. Tuttavia la cremazione, oggi sempre più diffusa, è lecita anche secondo la Chiesa, purché non sia scelta in odio alla fede nella risurrezione dei morti. Le ceneri vanno però trattate con rispetto, evitandone la dispersione all’aperto o la conservazione nella propria casa, come se i resti di un defunto fossero una proprietà privata.

175 Visite totali 2 Visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *