S’ INCONTRU

IMI_9795a

 

Anche a Gonone, il giorno di Pasqua, è rinnovato il tradizionale rito de s’Incontru. Due processioni precedute dal Cristo Risorto e dalla Madonna di Pasqua, partite  dalla casa delle due  che le ospitano tutto l’anno, si sono incontrate davanti al mare per poi confluire insieme nella chiesa per la S. Messa solenne.

Antonello Venditti. Buona Pasqua?

Si può dire ancora Buona Pasqua?
Trovo assurde le discussioni su crocifissi e benedizioni a scuola. La Messa un’ostentazione? Non scherziamo: ecco il nuovo televoto come se fosse una guerra di religione. Si cerca lo scontro in nome di un laicismo che manipola il mondo e vi mette al centro l’uomo, ecco perché l’umanità sta cambiando e diventa materialista,nichilista, agnostica.
A questa mutazione genetica resister solo chi ha fede, perché le radici profonde non si estirpano. E le radici ti portano a Dio”.

ALESSANDRO SALE NUOVO BATTEZZATO

mG

Sabato 19 abbiamo celebrato il Santo Battesimo di Alessandro Sale, figlio di Franco e di Maria Grazia Lai.
Padrino Roberto Deluigi, madrina Annalisa Corrias.
La cerimonia è stata allietata dalla presenza dei bambini di seconda elementare che si sono uniti ai familiari e parenti del piccolo Alessandro, vivendo una bella esperienza di fede.
Al piccolo Alessandro gli auguri più affettuosi!

PASQUA DEGLI UOMINI

QUESTA SERACCO LA S. MESSA DELLE  19 CELEBRIAMO LA PASQUA DEGLI UOMINI.

UNA BELLA TRADIZIONE INIZIATA DA DON SALVATORE FANCELLO CHE HA INCONTRATO L’ADESIONE DI TANTI ADULTI E GIOVANI.

RINNOVO L’INVITO A PARTECIPARVI E A SENSIBILIZZARE AMICI E CONOSCENTI PER VIVERE INSIEME QUESTO MOMENTO DI FEDE.

SEGUIRÀ UN MOMENTO DI AMICIZIA NEL SALONCINO PARROCCHIALE.

È morto Stefano Carta Brocca

Oggi, mercoledì 16 marzo, subito dopo le 12, nella sua abitazione di Via Gennargentu, è morto STEFANO CARTA BROCCA IN MULA.

I funerali si svolgeranno domani, giovedì 17 marzo alle ore 15,30, nella nostra chiesa parrocchiale.

Alla famiglia porgiamo le condoglianze più affettuose col ricordo nella preghiera.

4 DONNE: NEANCHE DUE RIGHE DI CRONACA

Non solo «niente copertine» di giornali, come dice papa Francesco con una tristezza inascoltata come forse mai prima. Ma neanche una breve in cronaca. Questo vale per il sistema dei media e per i potenti del mondo la strage di Aden: il massacro di quattro suore dell’ordine di Teresa di Calcutta, sorelle di tutti, e dei loro collaboratori musulmani. Le hanno odiate a morte perché spose di Cristo e testimoni della civiltà dell’amore dentro una guerra che proprio mai è stata “civile” in Yemen, periferia d’Arabia, epicentro dello scontro tra sunniti e sciiti reso più letale da compiacenze internazionali e mercanti d’armi d’Occidente e d’Oriente. Quando ci sono martiri veri, troppi non vedono, non spiegano e non denunciano.
L’odio e l’ingiustizia continuano a circolare e a crescere. E i cristiani, e con loro uomini e donne di buona volontà di ogni fede, continuano a essere crocifissi. Oggi, 8 marzo, noi diciamo sopra a tutti i nomi di Annselna, Judith, Margarita e Reginette. Serve cristiane dei più poveri e dei senza potere. Donne di Dio: buone, libere, coraggiose. Neanche degne di una breve in cronaca. L’indifferenza uccide, e riuccide.

Da Avvenire

SS.MESSE DELLA SETTIMANA

LUNEDÌ 7               IRENE MURTINU

MARTEDÌ 8            MAURO TENDAS, ANTONIO, MARIANNA E FRANCESCO

MERCOLEDÌ 9       BETTELLI GIUSEPPINA, PATTERI CATERINA

GIOVEDÌ  10           COSIMO PIRA E ROSA SATTA

VENERDÌ  11           TRIGESIMO NITA FRONTEDDU,

PIETRO ANDREA BILLIA

SABATO  12             FRONTEDDU NINO, GRAZIA, GIAMPASQUALE

GIOV. MARIA FANCELLO TESTONE 3° ANNIV.

DOMENICA  13       ORE  8 PER LA COMUNITÀ

ORE 10,30 SALVATORE ARGENTERO E TADDEO DETTORI

CRISPINO E GIOVANNI